Associazione Nazionale Partigiani d'Italia
Sezione Dino Moro Portogruaro
 
News
COMUNICAZIONI
70° Dichiarazione Universale dei Diritti Umani
Umberto Lorenzoni
Commemorazione dei caduti nella guerra "15/18"
Intervista a Mario Isnenghi
Manifestazione Trieste 3/11/2018
L'eccidio di Torlano
Gian Paolo De Bortoli
Emergenza democratica
XXV Aprile 2018
Festa della Liberazione
In memoria del partigiano Fausto
Giornata della memoria
Memoria del passato-Coscienza nel presente
----Anni precedenti ---
2017
2016
2015
2014
2013
2012
LINK
Atlante delle stragi nazifasciste
MEMORIE
Agosto 1944
ATTIVITA'
NOTE
PUBBLICAZIONI

 
25 Aprile 2015
   Si è concluso il grande ciclo di attività sulla "memoria del settantesimo della liberazione" a Portogruaro che ha coinvolto non solo L'ANPI locale ma anche e soprattutto lo Spi CGIL, Comuni e associazioni.
Il 25 Aprile una delegazione di giovani locali, in conclusione , sarà alla grande manifestazione del settantesimo a Milano.
Si è trattato, in sostanza , di un omaggio alla memoria partigiana che ha guadagnato al nostro Paese libertà, pace e Costituzione.
I destinatari di tale messaggio sono stati soprattutto i giovani che sono stati invitati a cogliere il filo rosso che lega un passato di impegno, di lotta e di sacrificio , da non rottamare, ad un presente che ancora si regge sugli ideali civili e politici che animarono la stagione della lotta antifascista.
La manifestazione del prossimo 25 aprile a Portogruaro rinnoverà l'omaggio ai giovani partigiani combattenti i cui cippi costeggiano le nostre strade e ci parlano dai monumenti delle nostre piazze, non certo in termini patetici e nostalgici, ma più che mai attuali per il nostro presente.
Il territorio dove oggi viviamo, le strade che percorriamo ogni giorno sono state bagnate dal loro sangue: ci narrano anche degli impiccati di Blessaglia , definiti dai loro uccisori "indegni di guardare il cielo", della famiglia De Bortoli decimata a Torlano dal fuoco in una stalla, degli Ebrei che percorsero gli ultimi giorni di vita tra noi prima di essere cancellati nei campi di sterminio, delle altre decine di vittime della nostra comunità.," sommersi" da un potere cieco e crudele.
Ci narrano anche dei " salvati" dalla generosità della nostra gente , con grande rischio , Ida Finzi nella casa di riposo locale, i Rosani a Cinto, gli Ancona a Summaga, i Falk a Portogruaro...
Questo sono le nostre radici che ci autorizzano a dirci liberi e democratici.
Imelde Rosa Pellegrini Presidente dimissionaria ANPI di Portogruaro.
 A.N.P.I.    SEZIONE  - DINO MORO -  PORTOGRUARO via Seminario 1/a  Portogruaro (Ve) - Tel.  0421 274252    -    v.n.