Associazione Nazionale Partigiani d'Italia
Sezione Dino Moro Portogruaro
 
News
COMUNICAZIONI
La nuova barbarie
Comunicazione ANPI Nazionale
L'eccidio di Torlano
Tempo infelice
Giornata antifascista
Pasqua 2017
Assemblea annuale 2/6/2017
27 gennaio 2017 Giorno della memoria
Cuore partigiano
Ricordo di Norma
----Anni precedenti ---
2016
2015
2014
2013
2012
LINK
Atlante delle stragi nazifasciste
MEMORIE
Agosto 1944
ATTIVITA'
NOTE
PUBBLICAZIONI

 

La nuova barbarie


“Frasi razziste, schiaffi e calci…”, così inizia l’articolo del Messaggero di lunedì 9 ottobre.
È un articolo relativo a un’aggressione subita da tre giovani africani richiedenti protezione e attualmente alloggiati a Portogruaro.
L’aggressione è stata effettuata da una quindicina di nostri concittadini, “bianchi e italiani “.
Nello stigmatizzare l’aggressione e nell’esprimere vicinanza ai giovani, ospiti nel Portogruarese, come associazione che trae ispirazione dalla resistenza al nazifascismo, sentiamo l’urgenza di esprimere il nostro punto di vista.
Ci troviamo di fronte alla deriva verso la barbarie, deriva nella quale si fanno trascinare giovani (e non più giovani) nell’intero paese e nel luogo (Portogruaro e dintorni) dove, all’apparenza, viviamo pacificamente.
Ascoltiamo ogni giorno e da più parti affermazioni profondamente razziste accompagnate dal fermo rigetto dell’accusa di razzismo.
Orbene, come non si può essere mezzo morti, così non si può essere razzisti a metà. Inoltre, sul razzismo non contano le professioni di fede delle quali si può anche non portare responsabilità, ma atti e fatti dei quali si deve rispondere.
È semplicemente risibile suggerire la positività del governo fascista esibendo il prosciugamento delle paludi pontine, quando lo stesso regime, nel 1938, proclamò le leggi razziali che spedirono allo sterminio gli ebrei italiani.
La formula per condannare la barbarie razzista, nazista, fascista, la barbarie dovunque e comunque si presenti, non può essere semplicemente “Sei razzista!”, bensì “Ti comporti come si comportano i razzisti, dunque pagane le conseguenze!”

Per l’ANPI, Sezione Dino Moro
Il presidente Grazia Liverani
 A.N.P.I.    SEZIONE  - DINO MORO -  PORTOGRUARO via Seminario 1/a  Portogruaro (Ve) - Tel.  0421 274252    -    v.n.