Associazione Nazionale Partigiani d'Italia
Sezione Dino Moro Portogruaro
 
News
COMUNICAZIONI
A BORDO. Sulle rotte dell’umanità
 
COLLEGAMENTI
Atlante delle stragi nazifasciste
MEMORIE
Agosto 1944
NOTE
PUBBLICAZIONI

 
Comunicazioni:
Giovani che ci ridanno fiducia
   Ieri venerdì 22 febbraio gli studenti delle Scuole Superiori di Portogruaro sono scesi in piazza in numero di circa 500, come attesta l’articolo della Nuova Venezia e le foto che accompagnano questo comunicato. Lo sciopero è stato organizzato dai rappresentanti d’istituto delle Scuole Superiori che hanno aderito alla manifestazione, con l’aiuto dei membri dell’Esecutivo portogruarese della Rete degli Studenti Medi (Tiziano Pauletto, nostro giovane iscritto, Virginia B., Valentina Spivach, Francesco Peressini).
Questa manifestazione studentesca non può essere in alcun modo derubricata a facile espediente degli studenti per sfuggire alle lezioni. Era ben organizzata e nella Piazza del Municipio di Portogruaro i rappresentanti delle diverse scuole, a turno, hanno spiegato le ragioni della manifestazione.
Hanno affermato che era necessario denunciare il grave pressappochismo con il quale il ministro-ginnasta, alla ricerca del consenso, in corso d’anno, ha introdotto un nuovo esame di maturità. Il nuovo esame, nella parte orale, è molto simile ai quiz per ottenere la patente di guida e le domande saranno distribuite in buste, come a Lascia o raddoppia. La Sezione Dino Moro di Portogruaro, come ben si sa, si è mobilitata, fin dall’autunno scorso, per raccogliere firme di una petizione popolare per introdurre nelle scuole di ogni ordine e grado un’ora obbligatoria di Geo-storia del presente, a partire dal 1989 ad oggi.
Come ANPI coltiviamo la memoria del passato, ma nel passato la Resistenza deve crescere, specialmente fra i giovani, alimentata dalla conoscenza della storia. Per procedere alla raccolta firme, nell’autunno scorso abbiamo tenuto due presidi raccogliendone, nella sola Portogruaro e in sole in quattro ore, più di 200, questo a dimostrazione che quando l’ANPI è presente fra la gente mantiene ancora la sua significativa rappresentatività.
Tra noi iscritti all’ANPI e il ministro che toglie la traccia di storia dalla prova scritta della maturità c’è un abisso. Durante la manifestazione sono intervenuti diversi rappresentanti degli studenti delle scuole del territorio. Hanno denunciato la scarsa considerazione per lo studio della storia da parte del ministero, l’approssimazione e la fretta con cui si è voluto proporre la riforma e la trasformazione dell’esame orale di maturità in quizzometro.
Elisa Gasperini ha anche sottolineato che, spesso nel corso della esperienza Scuola-Lavoro alcuni imprenditori si servono della presenza di studenti al posto degli operai. Ultimo, ma non ma non ultimo, la casa dell’ANPI, la sezione con sede in Villa Martinelli, è aperta per le attività degli studenti. Al nostro giovane iscritto Tiziano Pauletto sono state consegnate le chiavi della sede. Desideriamo così sottolineare che, fra noi, gli studenti sono i benvenuti, poiché offrono a noi vecchi una qualche certezza di non aver lottato invano.

Per la sezione Dino Moro dell’ANPI di Portogruaro
Il presidente Grazia Liverani
--- 2019 ---
 
 
 
 
 
 
 
 A.N.P.I.    SEZIONE  - DINO MORO -  PORTOGRUARO via Seminario 1/a  Portogruaro (Ve) - Tel.  0421 274252    -    v.n.